CONGO: IL PANE DI ROSANGELA

Costruzione di un panificio che darà pane ogni giorno a 365 bimbi a Kinshasa, nel Congo.

L’idea nasce da 8 giovani universitari congolesi, cresciuti nei centri di accoglienza, che hanno sviluppato il desiderio di fare qualcosa di concreto per aiutare i più piccoli, i bambini di Rosangela.

Il Pane prodotto sarà distribuito quotidianamente a quattro centri di accoglienza che ospitano bambini orfani o in difficoltà; la ristrettezza economica di questi centri mette a rischio la sicurezza alimentare dei bambini.

Il panificio sarà costruito in una zona periferica della città, che ne è attualmente sprovvista.

Il progetto, quindi, contribuirà indirettamente a migliorare la qualità di vita di tutte le famiglie della comunità locale, che non dovranno più percorrere chilometri ogni giorno per portare a casa un pezzo di pane per i loro bambini.

 

Stato avanzamento Lavori

Presentazione

Il 29 agosto 2009 a soli 23 anni, Rosangela vola fra le braccia di Dio.
Per onorare la sua memoria, è nata il 12 luglio 2010 la “Fondazione Rosangela D’Ambrosio Onlus”, per ricordare il sorriso di Rosangela, la sua vitalità, la sua forza, il suo coraggio, il suo talento, la sua sensibilità umana.
Rosangela ha dedicato ogni giorno della sua vita a regalare sorrisi e parole di conforto agli amici e a chi chiedeva un sostegno.
Amava la vita e soffriva per le ingiustizie nei confronti dei più piccoli, di chi era particolarmente fragile.
Adorava i bambini, li coccolava e giocava con loro con dolcezza e amore.

Scopo della fondazione

La Fondazione ha lo scopo di ricordare Rosangela, il suo sorriso, il suo coraggio, la sua forza e la sua vitalità; quello di promuovere e sviluppare, attraverso i propri mezzi finanziari, la realizzazione di interventi di sostegno in favore di bambini che vivono in condizioni umane e sociali disagiate e hanno bisogno di essere aiutati per sopravvivere, curati, sostenuti nell’alimentazione, nella formazione e nella malattia.