Matrimonio Pino e Brunella

Cari amici, dopo 12 anni di test, tra amorevoli litigi (pochi) e struggente affetto e passione (tanto), alla fine abbiamo preso atto che l’uno non poteva vivere senza l’altra e viceversa, tant’è che viviamo insieme le 24 ore quotidiane, salvo qualche rara eccezione che ci trova divisi. L’inevitabile conclusione di questi anni di prova non poteva che essere la formalizzazione della nostra unione: diventeremo marito e moglie il 13 ottobre 2012. Brunella e Pino

Grazie Lilly!

Mia mamma era ricoverata in ospedale e la sua compagna di stanza era proprio Lilly. Ringrazio Dio per averci fatto il dono di incontrarla e ringrazio di cuore Cosimo e Alessandro con i genitori e i fratelli di Lilly per aver dato a me e a Gino la possibilità di frequentarla in questi ultimi mesi. Era impossibile non volerle bene. La sua accoglienza, il suo sorriso, la sua dolcezza riuscivano a penetrare nel nostro cuore. Il nostro è stato davvero, come lei lo ha definito, un “incontro magico”; in così poco tempo è nata un’amicizia vera e profonda. Abbiamo trascorso momenti belli insieme, ma anche momenti in cui ci siamo sostenute a vicenda. Le avevo raccontato la storia della nostra famiglia, il nostro dolore per la perdita di Rosangela e lei era tanto dispiaciuta per questo e si mostrava molto comprensiva; mi diceva “la mia malattia in confronto al tuo dolore non è nulla” e mi coccolava. Riusciva a confortarmi annullando la sua sofferenza. Abbiamo navigato insieme nel sito della nostra Onlus nata in memoria di mia figlia Rosangela e le avevo mostrato le foto del nostro viaggio in India e il progetto che avanzava della costruzione della Rosangela Home, la casa di accoglienza per bambini orfani e a rischio. Era rimasta colpita dall’amore che era nato dal nostro dolore. Mi diceva “non credo che ce la farò, ma vorrei tanto guarire per diventare una volontaria della fondazione, per dare una mano ai bambini di Rosangela! Vorrei venire in India con voi”. Io la incoraggiavo, parlavamo dei compiti che le avrei affidato nella fondazione e chiedevo a Dio di ascoltare la preghiera di Lilly. Ma poi, anche lei, come Rosangela è volata fra le braccia di Dio. I nostri progetti non sono i progetti del Signore. Così Lilly è andata in Paradiso. Solo dopo la sua partenza ho saputo da Cosimo che il suo desiderio era quello di rinunciare ai fiori del suo funerale per donare un sorriso ai bambini dell’India che avevano bisogno di cure, quei bambini che aveva visto nelle foto del nostro viaggio. Porteremo Lilly con noi in India, proprio a Mawroh, perché grazie alla generosità di parenti, amici e colleghi di Lilly sono stati raccolti € 2.196,00 che saranno utilizzati per aiutare i bambini della Rosangela Home, l’orfanatrofio che accoglierà 100 bambini a Mawroh. Un ambiente della Rosangela Home sarà dedicato alla nostra cara Lilly. Grazie Lilly………………. Rimarrai sempre nel mio cuore. Con affetto, Angela.

Melegatti S. Natale 2012

Carissimi amici, anche quest’anno bussiamo alla vostra porta e tendiamo la mano… non per noi, ma per i bambini di Rosangela, il nostro Angelo volato in Paradiso il 29  Agosto 2009 a soli 23 anni…. in tutto il suo splendore. Vi  proponiamo  il  Pandoro  Melegatti  della  Solidarietà  con  un  contributo  minimo  di  €  6,00.  Grazie  al  prezioso  sostegno  di  Melegatti  S.p.a.  e Litocartotecnica Pigni S.r.l. è stato possibile realizzare questa iniziativa. E’ un’opportunità per festeggiare un felice S. Natale gustando la bontà di un  prodotto  di  qualità,  aiutando  tanti bambini  che  si  trovano  in  difficoltà  e hanno il diritto di vivere con dignità. E’ il sogno di Rosangela che si realizza. Dal nostro immenso dolore è nato l’Amore. Fino ad oggi, in soli due anni, abbiamo raccolto più di 245.000,00 euro.  Ecco i progetti che stiamo realizzando: ROSANGELA HOME  – Orfanatrofio per 100 bambini a Mawroh, nel Meghalaja , India.  Sono tanti i bambini di strada che non hanno una famiglia che li curi: la Rosangela Home si occuperà di loro con amore; POZZI D’ACQUA POTABILE – Nel Nord Est dell’India, una zona poverissima dove ci sono tanti bambini che  sono costretti a fare chilometri a piedi per raggiungere l’acqua potabile; AIUTO PER 400 BAMBINI – Bambini indiani di età inferiore a 3 anni ai quali vengono assicurati riso, olio,  vaccinazioni e i controlli necessari per la loro crescita; ROSANGELA’S SCHOOL COMPLEX – Nuovo blocco scolastico per bambini orfani e in pericolo nello Zambia,  in Africa. Stiamo inoltre valutando altri progetti. Puntiamo molto  sulla  trasparenza  e  ci  rechiamo  direttamente  sui  luoghi,  a  nostre  spese,  per  seguire  da  vicino i progetti e per essere sicuri che ogni centesimo donato sia utilizzato nel modo corretto. Visitando il nostro  sito  www.fondazionerosangeladambrosio.org conoscerete  la  nostra  storia,  la  bontà  delle  nostre  iniziative e dei nostri progetti. Alleghiamo  il  modulo  relativo  all’ordine,  che  vi  preghiamo  di  compilare  e  di  restituire  via  e‐mail  a  info@fondazionerosangeladambrosio.org o via fax al numero 028436555. Contiamo anche sul vostro aiuto. GRAZIE DI CUORE!   scarica modulo ordine – scarica modulo amici