PROGETTO CASA ROSANGELA

COSTRUZIONE DI UN COMPLESSO PER L’ACCOGLIENZA DI FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ E PER L’INFANZIA. Il complesso, sarà suddiviso in due macro zone; una dedicata alla comunità residenziale gestita da un soggetto partner attualmente individuato nel “Cerchio Magico”, l’altra “polifunzionale” dove la Fondazione, tramite i suoi volontari e quelli del partner, intende implementare i servizi dedicati all’infanzia e alla famiglia, tramite doposcuola, attività ricreative, attività di sostegno psicologico, segretariato sociale, promozione della cultura dell’affidamento familiare e per la costituzione di un gruppo di “famiglie risorsa” che possano sostenere le famiglie in difficoltà. Relazione tecnica p.1    Relazione tecnica p.2      Relazione tecnica p.3 Relazione tecnica p.4    Relazione tecnica p.5      Relazione tecnica p.6 Piantina                    Tav. progetto

SALONE POLIFUNZIONALE PER MINORI A RISCHIO

Salone polifunzionale, dedicato a Rosangela, per attività educative e formative dei ragazzi ospitati nella struttura d’accoglienza per minori della “Comunità Pastorale San Giovanni XXIII” – Milano.                                                                                                                                         I ragazzi, attraverso varie attività, vengono stimolati a sviluppare l’autonomia personale, relazionale e lavorativa, necessaria per un corretto inserimento nella nostra comunità. Descrizione del progetto      Piantina del progetto   Piantina del progetto

CONGO: IL PANE DI ROSANGELA

Costruzione di un panificio che darà pane ogni giorno a 365 bimbi a Kinshasa, nel Congo. L’idea nasce da 8 giovani universitari congolesi, cresciuti nei centri di accoglienza, che hanno sviluppato il desiderio di fare qualcosa di concreto per aiutare i più piccoli, i bambini di Rosangela. Il Pane prodotto sarà distribuito quotidianamente a quattro centri di accoglienza che ospitano bambini orfani o in difficoltà; la ristrettezza economica di questi centri mette a rischio la sicurezza alimentare dei bambini. Il panificio sarà costruito in una zona periferica della città, che ne è attualmente sprovvista. Il progetto, quindi, contribuirà indirettamente a migliorare la qualità di vita di tutte le famiglie della comunità locale, che non dovranno più percorrere chilometri ogni giorno per portare a casa un pezzo di pane per i loro bambini.   Stato avanzamento Lavori

Sala per procedure invasive per piccoli pazienti Clinica De Marchi

I bambini, soprattutto quelli affetti da malattie croniche, spesso subiscono procedure diagnostiche invasive e dolorose. Con l’obiettivo di ridurre il dolore e lo stress di questi piccoli pazienti realizzeremo un’area nella Clinica Pediatrica De Marchi di Milano con spazi adeguati e stumenti ritenuti indispensabili da parte di medici anestesisti per poter procedere in sicurezza all’esecuzione di procedure invasive. progetto area de marchi

Costruzione di nr. 2 pozzi per acqua potabile in Zambia

A Mazabuka tanti bambini non hanno accesso all’acqua potabile e spesso sono costretti a percorrere chilometri a piedi per raggiungerla. Costruiamo 1 pozzo in Rosangela Music Centre e 1 pozzo nella parrocchia St. Augustine. L’acqua pulita dei pozzi diventa accessibile a tutti, senza aggravio di costi, perchè è acqua presa dal sottosuolo che in Zambia non è demanio pubblico. Grazie alla costruzione di 2 pozzi ci sarà un miglioreremo della sicurezza sanitaria e la prevenzione da malattie come colera, salmonella, ecc.

Un aiuto concreto per i bambini di Gratosoglio

Il quartiere di Gratosoglio è un quartiere caratterizzato da problematiche sociali rilevanti: tossicodipendenza, alcolismo, disoccupazione giovanile e abbandono scolastico sono le piaghe più dure che affliggono i nuclei familiari della zona, che troppo spesso si trovano a vivere episodi di vandalismo violenza. Si è reso urgente intervenire con ogni mezzo per salvaguardare la dignità di queste persone, puntando direttamente alla radice, ripartendo dai più piccoli e dalla loro formazione. Abbiamo scelto di dare il nostro contributo in aiuto ai minori in difficoltà, dando loro un sostegno concreto nello studio e nelle attività educative che favoriscono le relazioni e lo sviluppo dei rapporti con le famiglie, con la scuola e con comunità, perché crediamo fortemente che la formazione sia il primo strumento utile per promuovere la dignità, il rispetto e per costruire le basi per un futuro migliore.  

Letti e arredi per Reumatologia pediatrica Osp.Bambin Gesù

L’Unità Operativa di Reumatologia dell’Ospedale Bambino Gesù si occupa della diagnosi e cura delle malattie reumatologiche del bambino. Nel reparto di degenza vengono ricoverati pazienti con malattia acuta per l’approccio diagnostico e la gestione terapeutica iniziale, il cui  follow-up viene usualmente eseguito in Day Hospital e ambulatorio. Il team medico e infermieristico svolge le attività mediante percorsi clinici dedicati e Day Hospital specifici per malattia: artrite idiopatica giovanile, malattie autoinfiammatorie con febbre ricorrente, lupus eritematoso sistemico, dermatomiosite giovanile, sclerodermia sistemica e localizzata, artrite idiopatica giovanile sistemica e linfoistiocitosi secondarie, osteomielite cronica ricorrente multifocale. Una particolare attenzione è dedicata alle Unità di Alta Specializzazione con riferimento alle Terapie Infusionali. Al fine di consentire ai piccoli pazienti di potersi sottoporre alle Terapie Infusionali senza subire disagi, nasce l’esigenza di poter dotare la Reumatologia del Bambino Gesù di nuove poltrone per le terapie. Parliamo di poltrone multifunzionali elettriche ad altezza variabile per i diversi trattamenti, e completamente reclinabili, con pedana poggiapiedi regolabile per le diverse età pediatriche. L’acquisizione delle nuove poltrone ha l’obiettivo di aumentare la sicurezza del paziente, migliorando di conseguenza la qualità dell’assistenza. Costo Totale per l’acquisto di 6 poltrone multifunzionali: 15.000,00 euro  

nebulizzatore per la Terapia intensiva dei bambini del Buzzi

  Continua la collaborazione fra la Fondazione Rosangela D’Ambrosio Onlus e l’ospedale pediatrico Buzzi di Milano Acquisto di un nebulizzatore per migliorare la qualità dell’assistenza dei piccoli pazienti con insufficienza respiratoria cronica della terapia intensiva dell’ospedale pediatrico Buzzi Costo €. 1.432,28 Presentazione del progetto

Ecografo per i bambini della De Marchi

  Fondazione Rosangela D’Ambrosio Onlus Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano ancora insieme per alleviare il dolore dei bambini affetti da malattie croniche in cura presso la Clinica pediatrica De Marchi. Acquisto di un ecografo per migliorare la qualità dell’assistenza al bambino affetto da Artrite Idiopatica Giovanile (AIG) e per diagnosticare precocemente questa malattia cronica invalidane che può provocare danni alle articolazioni dei bambini. Costo €. 35.000,00 Presentazione del progetto –    Locandina