Libro che racconta la nostra storia: fallo sapere a tutti.

È il libro scritto dai genitori di Rosangela che racconta in tutta l’espressione umana il dolore più grande in assoluto, quello per la perdita di un figlio. Una sofferenza che va elaborata, perché diventi parte della vita stessa. Un percorso difficile, vissuto giorno dopo giorno, accompagnati con Amore da chi si è unito a loro per generare Amore da donare e ritrovare così il sorriso di Rosangela nella dignità di tanti bambini. Mano nella mano.…cuore nel cuore…non sono mai rimasti soli, neppure per un istante. ❤️  PER RICEVERE IL LIBRO CLICCA QUI

Rosangela Musical Centre – Mazabuka

  Centro Musica e Arte che ospiterà ragazzi di strada Costruzione di un centro che accoglierà ragazzi di strada. Un progetto innovativo, un modo nuovo per strappare bambini e ragazzi dalle insidie delle strade africane educandoli alla musica e all’arte; saranno seguiti con amore e dedizione, con l’obiettivo di coltivare e dar voce agli aspetti più creativi della loro indole e valorizzare i nuovi talenti, puntando a suscitare anche nei più piccoli l’interesse e il desiderio di proseguire un percorso di formazione. Costo $. 95.914,77 Presentazione del progetto Foto avanzamento progetto

Centro Giovanile ad Haiti dedicato a Rosangela

Centro giovanile che ospiterà ragazzi di Haiti La popolazione di Haiti, duramente provata dal terremoto di qualche anno fa, vive condizioni di grave disagio a causa della mancanza di acqua e di energia elettrica. Si vive di acqua piovana e per bere si va alle sorgenti.  I bambini, anche se rimangono soli, trovano quasi sempre accoglienza dalle nonne, ma,  vivono situazioni di estrema povertà. Per favorire la loro formazione stiamo realizzando uno spazio dove i ragazzi possano ritrovarsi anche per studiare insieme. Grazie all’aiuto di Don Claudio e in collaborazione con l’Associazione con Lui in Cammino vogliamo realizzare una struttura per accogliere i ragazzi nella parrocchia di Mare Rouge, che si trova a Nord-Ovest dell’isola di Haiti nel dipartimento di Port de Paix, il più povero e depresso di Haiti.  Si tratta di un complesso     di 6 aule, con cucina, servizi e deposito, dove i ragazzi potranno fare corsi di informatica, imparare l’inglese, fare corsi di lettura, oltre ad attività di formazione e catechesi. Sono pochissimi i ragazzi che si possono permettere di acquistare i libri e la biblioteca diventa punto per fare le ricerche e per trovare i libri necessari per approfondire lo studio. Piantina del progetto –  Preventivo del progetto – Foto Avanzamento  Progetto Lettera Don Claudio Aprile 2016